Studio Legale Tidona e Associati - Milano

N e w s l e t t e r

 
il cielo che cade
accade una volta o due nella vita che il cielo cada, con grande fragore
non c'è preavviso o responsabilità di nessuno, ma è il cielo che ha deciso di cadere, senza alcuna ragione evidente
poi tutto riprende, la vita germoglia di nuovo, senza fretta, sino a quando tutto passa e si torna a sorridere, come se mai nulla fosse successo

l'ombrello

 

Studio Legale Tidona e Associati

 

 

 

 

 Iscrizione alla Newsletter

 
 
 
 

Articolo

La risoluzione per inadempimento del contratto di mutuo fondiario

L’art. 40 del Testo Unico Bancario prevede che la banca può invocare come causa di risoluzione del contratto il ritardato pagamento quando lo stesso si sia verificato almeno sette volte, anche non consecutive, precisando che a tal fine costituisce ritardato pagamento quello effettuato tra il trentesimo e il centoottantesimo giorno dalla scadenza della rata.

Articolo

La responsabilità della banca per il risarcimento delle somme sottratte al cliente dal promotore finanziario infedele

L’art. 31 del Testo Unico Finanziario dispone che l’intermediario abilitato (la banca o altro intermediario finanziario), che conferisce l'incarico al promotore finanziario, è responsabile in solido dei danni arrecati dal promotore alle proprie dipendenze a terzi soggetti, anche se tali danni siano conseguenti a responsabilità penale del promotore.

   
 
Studio Legale Tidona e Associati  |  Milano
© Tidona.com  |  Contatti