Oltre 25 anni di esperienza nel diritto bancario e finanziario.

Assistiamo da quasi trent'anni imprese di ogni dimensione, in particolar modo dell'industria bancaria e finanziaria, rappresentando uno degli studi legali più apprezzati e riconosciuti nel settore.

 

Lo Studio opera in Italia e negli Stati Uniti.

 

Gli Avvocati dello Studio Legale Tidona e Associati hanno una esperienza consolidata nel diritto bancario, finanziario e commerciale, rappresentando uno degli studi legali più riconosciuti del settore.

Lo Studio fornisce consulenza ed assistenza, anche su base continuativa, in ordine alla normativa applicabile all'industria bancaria e finanziaria, con particolare competenza ed esperienza nella contrattualistica e negli adempimenti di compliance e di vigilanza di banche ed altri intermediari finanziari.

Lo Studio è riconosciuto anche per una consolidata attività di pareristica in favore di banche, intermediari finanziari e società del fintech, tra le più consolidate e autorevoli del settore.

Lo Studio presta anche attività di consulenza per banche di ogni dimensione nell'Operational Risk Management, al fine di individuare, prevenire e mitigare i rischi legali insiti nell'operatività bancaria.

Gli avvocati dello Studio assistono la propria clientela anche nel contenzioso avanti alle corti di ogni grado e nelle procedure arbitrali.

Lo Studio ha sedi in Milano e Los Angeles.

Ordine Avvocati Milano
American Bar Association
Studio Legale Tidona - Banking & Finance Law

Mutui a tasso variabile – Attenzione agli interessi di mora – Brevi riflessioni su Cass. n. 24181 dell’8 settembre 2021

Brevi note su: Cassazione, Sez . II Civile, Ordinanza n. 24181 dell’8 settembre 2021 (Pres. Dott. Manna, Cons. Rel. Dott. Oliva) Di Gaetano Maria Porretti, Avvocato   – IL TEMA. Davvero in estrema sintesi e come noto: – l’art. 1224 c.c. (“Danni nelle obbligazioni pecuniarie”), norma generale in tema di obbligazioni, per quanto qui interessa […]

CASSAZIONE: La società cessionaria non bancaria in una operazione di cartolarizzazione può utilizzare lo strumento speciale di ingiunzione di cui all’art. 50 del Testo Unico Bancario in forza della certificazione emessa dalla banca cedente

Cassazione Civile, sez. I, sent. n. 20626 del 19/7/2021 MASSIMA ESTRATTA: “Questa Corte (vedi Cass. n. 31577/2019 [1]) ha già enunciato il principio di diritto secondo cui la natura speciale dell’art. 50 TUB non rappresenta in alcun modo un elemento ostativo all’esperimento dell’azione monitoria da parte di soggetti non aventi natura bancaria nell’ipotesi in cui […]

CASSAZIONE – Effetti della notifica tardiva della banca del preavviso di revoca dell’autorizzazione ad emettere assegni sull’obbligo di iscrizione alla Centrale d’Allarme Interbancaria (CAI)

Cassazione Civile, sez. II, sent. n. 20514 del 29/9/2020   NOTA REDAZIONALE: L’art. 9 bis della Legge 386/1990 dispone che la banca trattaria invii obbligatoriamente al traente un preavviso di revoca, nel caso di mancato pagamento, in tutto o in parte, di un assegno per difetto di provvista. Con il preavviso di revoca la banca […]

Forum Legale Bancario

I nostri clienti sono banche, istituzioni finanziarie, fondi, investitori istituzionali e società del fintechVeda le nostre attività
+

In questo sito web utilizziamo cookies tecnici necessari per il funzionamento e per la navigazione. Continuando la consultazione di questo sito oppure cliccando su "Consento" presterà il Suo consenso al loro uso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi