Oltre 25 anni di esperienza nel diritto bancario e finanziario.

La nostra attività

Lo Studio Legale Tidona e Associati assiste imprese di ogni dimensione, in particolar modo dell'industria bancaria e finanziaria, rappresentando uno degli studi legali più apprezzati e riconosciuti nel settore.

Lo Studio fornisce consulenza ed assistenza su base continuativa a banche ed intermediari finanziari in ordine alla normativa applicabile, con particolare competenza ed esperienza nelle ipotesi di mala gestio, responsabilità della banca e dei suoi amministratori, nonché negli adempimenti di compliance, di vigilanza ed antiriciclaggio.

Lo Studio fornisce altresì consulenza ed assistenza continuativa nella redazione ed aggiornamento della contrattualistica non solo bancaria, assistendo imprese italiane ed internazionali nei più diversi ambiti.

Gli Avvocati dello Studio assistono inoltre la propria clientela nel contenzioso relativo alle diverse problematiche relative al diritto civile.

IBA-logo
Avv. Maurizio Tidona - American Bar Association
Avv. Maurizio Tidona - Ordine Avvocati Milano

Brevi riflessioni sulla nota questione della fideiussione rilasciata su schema ABI e sulla normativa antitrust

Di Ernesto Sparano e Domenico Nolè, Avvocati   Il tecnico del diritto va in cerca di indicazioni certe e ben argomentate per svolgere correttamente la sua attività sia di consulenza che difensionale. Il principio della nomofilachia è stato per molti decenni una bussola per tutti gli addetti ai lavori. Ha un senso ancora oggi un […]

La regolamentazione dell’attività di trattamento del contante da parte degli istituti di vigilanza

Di Antonio Pezzuto, ex Dirigente della Banca d’Italia   Il d.lgs. 25 maggio 2017, n. 90, che ha recepito nell’ordinamento italiano la Direttiva 2015/849/UE (c.d. IV Direttiva Antiriciclaggio), ha introdotto due importanti novità con riguardo agli istituti di vigilanza in possesso della licenza prefettizia di cui all’art. 134 T.U.L.P.S. (Testo unico delle leggi di pubblica […]

CASSAZIONE – I pagamenti e le garanzie posti in essere in esecuzione degli accordi di ristrutturazione dei debiti (art. 182 bis Legge Fall.) benché esclusi dalla revocatoria fallimentare sono comunque soggetti all’azione revocatoria ordinaria ex art. 2901 c.c.

Cassazione Civile, sez. I, sent. n. 3778 dell’8/2/2019 Massima a cura della Rivista Quanto all’ambito di applicazione della L. Fall., art. 67, comma 3, lett. e) – per cui “non sono soggetti all’azione revocatoria” (tra gli altri) “gli atti, i pagamenti e le garanzie posti in essere in esecuzione… dell’accordo omologato ai sensi dell’art. 182-bis” […]

In questo sito web utilizziamo cookies tecnici per migliorare la Sua navigazione. Continuando la navigazione acconsente al loro uso. Maggiori informazioni alla nostra cookie policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi