Oltre 25 anni di esperienza nel diritto bancario e finanziario.

La nostra attività

Lo Studio Legale Tidona e Associati assiste imprese di ogni dimensione, in particolar modo dell'industria bancaria e finanziaria, rappresentando uno degli studi legali più apprezzati e riconosciuti nel settore.

Lo Studio fornisce consulenza ed assistenza su base continuativa a banche ed intermediari finanziari in ordine alla normativa applicabile, con particolare competenza ed esperienza nelle ipotesi di mala gestio, responsabilità della banca e dei suoi amministratori, nonché negli adempimenti di compliance, di vigilanza ed antiriciclaggio.

Lo Studio fornisce altresì consulenza ed assistenza continuativa nella redazione ed aggiornamento della contrattualistica non solo bancaria, assistendo imprese italiane ed internazionali nei più diversi ambiti.

Gli Avvocati dello Studio assistono inoltre la propria clientela nel contenzioso relativo alle diverse problematiche relative al diritto civile.

IBA-logo
Avv. Maurizio Tidona - American Bar Association

Avv. Maurizio Tidona - Ordine Avvocati Milano

Notizie dalla Corte – La banca deve produrre l’integrale documentazione di rapporto in sede di insinuazione al passivo fallimentare anche se gli estratti conto siano stati precedentemente inviati al fallito e da questo approvati

Massima a cura della Rivista Cassazione Civile, sez. I, sent. n. 31195 del 3 dicembre 2018 Massima: Sebbene non operino nei confronti del curatore gli effetti di cui all’art. 1832 c.c., lo stesso procedimento di insinuazione al passivo e di successiva opposizione fungono da procedimento di rendicontazione al fine dell’individuazione della esatta consistenza del credito […]

Notizie dalla Corte – Il contratto bancario e finanziario sottoscritto dal solo cliente è valido anche ove sia assente la sottoscrizione della banca

Cassazione Civile, sez. VI, sent. n. 3199 del 4 febbraio 2019 Massima a cura della Rivista Principio di diritto: Le Sezioni Unite di questa Corte hanno ritenuto che il “requisito della forma scritta del contratto quadro, posto a pena di nullità (azionabile solo dal cliente) dal D.lgs. n. 58 del 1998, art. 23, va inteso […]

In questo sito web utilizziamo cookies tecnici per migliorare la Sua navigazione. Continuando la navigazione acconsente al loro uso. Maggiori informazioni alla nostra cookie policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi