NOTIZIE DALLA CORTE – Il correntista ha diritto all’azione di accertamento del saldo anche a rapporto ancora in essere

Cassazione Civile, sez. VI, sent. n. 21646 del 5 settembre 2018   Principio di diritto: Il correntista, in una situazione contrassegnata dall’assenza di rimesse solutorie da lui eseguite ha comunque un interesse di sicura consistenza a che si accerti, prima della chiusura del conto, la nullità o validità delle clausole anatocistiche, l’esistenza o meno di […]

Il contratto di mutuo ed il piano di ammortamento

Il contratto di mutuo ed i piani di ammortamento Di Paolo Stella Monfredini e Giuseppina Carruba [1]   Sommario: Inquadramento giuridico del contratto di mutuo Classificazione delle forme di restituzione della somma mutuata e caratteristiche delle modalità di ammortamento Piano di ammortamento e fenomeno anatocistico Confronto dell’onerosità del piano a rata costante (c.d. francese) e […]

La disciplina degli intermediari finanziari non bancari

Di Antonio Pezzuto, già Dirigente della Banca d’Italia   La disciplina previgente la riforma del Titolo V del TUB La materia dell’intermediazione finanziaria non bancaria è regolata dalle norme contenute nel Titolo V del TUB (articoli da 106 a 114). La disciplina degli intermediari finanziari, vigente prima della riforma del 2010, su cui si tornerà […]

NOTIZIE DALLA CORTE – È cliente della banca ai sensi dell’art. 119 TUB non solo il possessore del libretto di deposito ma anche il soggetto titolare del rapporto di deposito sottostante, se diverso

Cassazione Civile, sez. I, sent. n. 22118 dell’11 settembre 2018   Principio di diritto: Ai fini dell’applicazione del D.lgs. 1 settembre 1993, n. 385, art. 119, comma 1 e comma 4, nel caso in cui sia stato stipulato un contratto di deposito bancario con rilascio di un libretto di deposito a risparmio, deve considerarsi cliente […]

NOTIZIE DALLA CORTE – L’errata indicazione dell’ISC in un contratto di finanziamento non può essere sanzionata con la nullità prevista dal sesto comma dell’art. 117 TUB

Tribunale di Napoli Nord, sez. III, Ordinanza del 9/7/2018   Sentenza: In ordine alla errata indicazione del TAEG, è bene premettere che il Tasso annuo effettivo globale (TAEG) [in tema di verifica del tasso soglia sull’usura], detto anche Indicatore sintetico di costo (ISC), esprime in percentuale il costo effettivo di un finanziamento o di altra […]

Le nuove regole europee in materia di obbligazioni bancarie garantite (covered bond)

Di Antonio Pezzuto, ex Dirigente della Banca d’Italia   1. Struttura, benefici e rischi delle obbligazioni bancarie garantite I covered bond [1] sono obbligazioni bancarie garantite (d’ora in poi OBG) da attività destinate, in caso di insolvenza dell’emittente, al soddisfacimento prioritario dei diritti degli obbligazionisti. Tali strumenti finanziari si contraddistinguono per un duplice livello di […]

Il correntista può chiedere l’accertamento degli addebiti a conto corrente aperto – Nota a Cass. Civ., ordinanza n. 21646 del 5 settembre 2018

Di Gaetano Maria Porretti, Avvocato   L’ORDINANZA. Con la recentissima ordinanza in commento (Cass. Civ. – Sez. VI, Pres. SCALDAFERRI, Rel. FALABELLA, ordinanza 5 settembre 2018, n. 21646), la S.C. si è (nuovamente) pronunciata su tematica, come è noto, assai diffusa e dibattuta. Questa la vicenda in sintesi, doverosamente precisandosi che la brevità della descrizione […]

COMPLIANCE – POST-TRADING – Pubblicato nella G.U. n. 201 del 30 agosto 2018 il Provvedimento congiunto Consob e Banca d’Italia del 13 agosto 2018

  Il Provvedimento congiunto della Consob e della Banca d’Italia del 13 agosto 2018 (Provvedimento unico sul Post-Trading) è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 201 del 30 agosto 2018. Il Provvedimento entra in vigore il 31 agosto 2018. Il Provvedimento sostituisce interamente le disposizioni contenute nel precedente Provvedimento congiunto della Consob e della Banca […]

COMPLIANCE – CENTRALE DI ALLARME INTERBANCARIA: Pubblicato in G.U. del 31 agosto 2018 il Provvedimento della Banca d’Italia del 31 luglio 2018

  Provvedimento della Banca d’Italia del 31 luglio 2018 sulla disciplina della Centrale di Allarme Interbancaria   Il Provvedimento della Banca d’Italia del 31 luglio 2018 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 202 del 31 agosto 2018, con entrata in vigore a far data dal 15 settembre 2018. Il Provvedimento del 31 luglio 2018 […]

NOTIZIE DALLA CORTE – La cessione di un credito ipotecario, precedentemente insorto, successiva alla trascrizione di un provvedimento di sequestro o di confisca del bene

  Cassazione Penale, sez. unite, sent. n. 29847 del 31 maggio 2018 (Pres. Carcano)   Principio di diritto: Nel caso in cui la cessione di un credito ipotecario precedentemente insorto avvenga successivamente alla trascrizione del provvedimento di sequestro o di confisca di prevenzione del bene sottoposto a garanzia, tale circostanza non è in quanto tale […]

COMPLIANCE – Banca d’Italia: Guida per l’attività di vigilanza bancaria e Finanziaria – Circolare n. 269 del 7 maggio 2008 – 10° aggiornamento del 19 Luglio 2018

Banca d’Italia – Guida per l’attività di vigilanza bancaria e finanziaria Circolare n. 269 del 7 maggio 2008 10° aggiornamento del 19 Luglio 2018   La Guida è articolata in tre Parti, ciascuna delle quali è distinta in tre Sezioni, i cui principali contenuti sono i seguenti:   PARTE PRIMA – “Principi, obiettivi, metodologia generale” […]

COMPLIANCE – Banca d’Italia: Istruzioni operative per le segnalazioni riguardanti le grandi esposizioni e il rischio di concentrazione e il finanziamento (funding) stabile – Comunicazione del 14 agosto 2018

Banca d’Italia: Istruzioni operative per le segnalazioni riguardanti le grandi esposizioni e il rischio di concentrazione e il finanziamento (funding) stabile Comunicazione del 14 agosto 2018   Le nuove modalità di segnalazioni in materia di grandi esposizioni, di rischio di concentrazione ed in materia di finanziamento stabile (c.d. NSFR) saranno adottate dal 30 settembre 2018. […]

NOTIZIE DALLA CORTE – La rimessa in conto effettuata con denaro proveniente dalla vendita di un bene costituito in pegno consolidatosi in favore della banca è revocabile ex art. 67 legge fallimentare

Cassazione Civile, sez. I, sent. n. 16565 del 22 giugno 2018 (Pres. Didone, Rel. Campese)   Principio di diritto: In tema di revocatoria fallimentare, la rimessa in conto corrente bancario effettuata con denaro proveniente dalla vendita di un bene costituito in pegno ormai consolidatosi in favore della stessa banca è revocabile, ai sensi dell’art. 67 […]

La responsabilità solidale dell’intermediario finanziario per i danni causati dal consulente finanziario, già promotore finanziario, al cliente oppure a terzi durante l’espletamento del suo incarico

Di Maurizio Tidona, Avvocato 29 agosto 2018   L’art. 31, n. 3, del Testo Unico Finanziario dispone che la banca (o altro “soggetto abilitato” di cui all’art. 1 TUF [1]) per cui il “consulente finanziario” (prima “promotore finanziario”, sino alla modifica intervenuta con la legge n. 208 del 28/12/2015) presta la propria opera, è responsabile […]

Nuove Istruzioni attuative in materia di adeguata verifica della clientela e di approccio basato sul rischio nella Repubblica di San Marino in vigore dal 1° luglio 2018

Di Emanuela Montanari, Responsabile Antiriciclaggio, Segnalazioni Operazioni Sospette e Compliance Officer   L’Agenzia di Informazione Finanziaria ha emanato le nuove Istruzioni attuative in materia di adeguata verifica della clientela e di approccio basato sul rischio nella Repubblica di San Marino in vigore dal 1/7/2018.   1. Premessa Mentre viene pubblicata il 19 giugno 2018 la […]