m.tidona-1
iba-home

International Bar Association

Banking Law & Capital
Markets Committee

aba-home

American Bar Association

Banking Law Committee

oam-home

Maurizio Tidona

Avvocato dal 1995
Cassazionista e Abilitato alle Magistrature Superiori

 

L’Avv. Maurizio Tidona ha una esperienza di oltre 20 anni nel contenzioso bancario e finanziario, con particolare competenza nella responsabilità di banche ed intermediari finanziari, nelle appropriazioni indebite e truffe da parte dei promotori finanziari, nella difesa nei processi bancari e finanziari e nella pareristica per società ed enti anche internazionali.

L’Avv. Tidona è riconosciuto tra i più qualificati avvocati contenziosi italiani nel settore e rappresenta imprese, privati e investitori in ogni corte e grado della giustizia.

 

Docenze universitarie pregresse

  • Università Statale di Milano - Docente in Diritto delle Banche e degli Intermediari finanziari: Corso di Alta Formazione in Diritto delle nuove tecnologie
  • Università degli Studi di Padova - Docente in Diritto Bancario e E-Banking - Master Universitario Post Laurea in Diritto della Rete
  • Università degli Studi di Milano Bicocca - Docente in Diritto Bancario e E-Banking - Corso Post Laurea in Diritto delle nuove tecnologie
  • European School of Economics - College of Higher Education - Docente in Diritto delle Banche e degli Intermediari finanziari - Master Universitario Post Laurea

 

Pubblicazioni

L’Avv. Maurizio Tidona è autore di diversi libri e monografie nel diritto bancario e finanziario:

  • Il Testo Unico Bancario Annotato con la Giurisprudenza (The Banking Press™, Ed. 2013, 2010, 2009)
  • La Legge Assegno Annotata con la Giurisprudenza (The Banking Press™ - Ed. 2011)
  • Il Testo Unico Finanziario Annotato con la Giurisprudenza (The Banking Press™ - Ed. 2009)
  • I pagamenti elettronici. La Circolazione elettronica della ricchezza (Maggioli, 2001)

L’Avv. Maurizio Tidona è coautore dei seguenti volumi:

  • Commentario al Codice della Pubblica Amministrazione Digitale (artt. 5 e 38) (Giuffrè, 2005)
  • Internet. Nuovi problemi e questioni controverse (Giuffrè, 2001)
  • Trattato breve di diritto della Rete (Maggioli, 2001)

 

Relazioni in Convegni

L’Avv. Tidona partecipa regolarmente, quale relatore, a convegni di diritto bancario e finanziario, affrontando e proponendo soluzioni alle questioni più complesse e problematiche dell’area legale bancaria:

  • Il contenzioso bancario attuale: le contestazioni ricorrenti della clientela e le difese processuali della banca - Borsa Italiana - Novembre 2017
  • La fase probatoria nel contenzioso bancario: i principali problemi relativi alla prova ed alla produzione documentale della banca - Borsa Italiana - Novembre 2017
  • I contratti bancari non più remunerativi o a rischio di contestazione: gli interventi correttivi o risolutivi della banca
    Borsa Italiana – Maggio 2017
  • L’usura nei contratti bancari: le difese tecniche e processuali della banca e dei suoi dirigenti nelle contestazioni di usura civile e penale
    Borsa Italiana – Maggio 2017
  • La prova dell’esistenza del contratto, della Data Certa e del suo contenuto: l’uso della Pec, della marca temporale ed altre forme alternative di prova
    Borsa Italiana – Novembre 2016
  • Le principali contestazioni nel contenzioso bancario e le difese della banca
    Borsa Italiana – Maggio 2016
  • La produzione documentale della banca nel contenzioso: linee guida per la corretta produzione e rimedi alle carenze documentali
    Borsa Italiana – Novembre 2016
  • L’anatocismo e la nuova Delibera CICR del 3 agosto 2016: l’adeguamento dei contratti in corso e le clausole nei nuovi contratti
    Borsa Italiana – Maggio 2016
  • Le clausole sulla risoluzione e sul recesso della banca nei contratti con la clientela
    Borsa Italiana – Novembre 2015
  • Il riconoscimento del debito bancario
    Borsa Italiana – Maggio 2015
  • L’usura nei contratti bancari e gli effetti sul credito
    Borsa Italiana – Novembre 2014
  • Il pignoramento presso il terzo banca
    Borsa Italiana – Maggio 2014
  • La prova diretta e la prova presuntiva delle comunicazioni inviate dalla banca
    Borsa Italiana – Novembre 2013
  • Il Contenzioso sul Mutuo e sul Finanziamento Bancario
    Borsa Italiana – Maggio 2013
  • La comunicazione da parte della banca delle modifiche relative alle condizioni contrattuali
    Borsa Italiana – Novembre 2012
  • Gli effetti delle procedure fallimentari sui contratti bancari e sulle garanzie
    Borsa Italiana – Maggio 2012
  • L’Assegno bancario e la Centrale d’Allarme Interbancaria. La revoca di sistema e la segnalazione alla Centrale d’Allarme: oneri e responsabilità della Banca
    Borsa Italiana – Maggio 2011
  • La prova ed i vizi relativi all’informazione ed i rimedi nei più frequenti casi di contenzioso finanziario
    Borsa Italiana – Novembre 2010
  • Le modalità di prova delle comunicazioni da parte della Banca nelle operazioni e nei servizi bancari
    Borsa Italiana – Maggio 2010
  • Il contratto quadro per la negoziazione di strumenti finanziari: stesura e perfezionamento di un contratto relativo ai servizi di investimento
    Borsa Italiana – Maggio 2009
  • La prova del credito della banca nel decreto ingiuntivo e nel giudizio ordinario di cognizione
    Borsa Italiana – Novembre 2009
  • L’esclusione o la limitazione della responsabilità dell’intermediario finanziario per il concorso di colpa del cliente
    Borsa Italiana – Novembre 2008
  • La forma dei Contratti Bancari
    Borsa Italiana – Maggio 2008

Articoli

L’Avv. Maurizio Tidona è autore di numerose pubblicazioni nel diritto bancario e finanziario.
Si segnalano gli articoli pubblicati in Magistra Banca e Finanza – Issn 2039-7410:

  • La liberazione del fideiussore nel caso in cui la banca abbia concesso o mantenuto credito al terzo garantito pur conoscendo il peggioramento delle sue condizioni patrimoniali – Dicembre 2013
  • Il Mutuo fondiario concesso dalla banca in sostituzione di un preesistente debito chirografario della società mutuata: l’invalidità del mutuo e le conseguenze sul consolidamento dell’ipoteca – Ottobre 2013
  • Le comunicazioni da parte della banca delle modifiche peggiorative delle condizioni contrattuali applicate alla clientela (ius variandi) – Luglio 2013
  • L’anatocismo bancario – Marzo 2013
  • La compensazione da parte della banca, senza necessità di autorizzazione, dei saldi attivi e passivi di più rapporti o conti bancari intestati al cliente debitore – Febbraio 2013
  • La possibile disapplicazione della sentenza Cass. n. 24418/2010 in materia di prescrizione della domanda di ripetizione di somme addebitate in conto corrente – Novembre 2012
  • Il dovere di diligenza, correttezza e trasparenza imposto all’intermediario finanziario nei contratti di intermediazione finanziaria – Settembre 2012
  • In un contratto in strumenti derivati la banca deve comportarsi con diligenza, correttezza e trasparenza anche quando il cliente abbia sottoscritto la dichiarazione autoreferenziale di operatore qualificato – Giugno 2012
  • La nullità della sentenza dichiarativa del fallimento: l’irregolarità della notifica al debitore del decreto di convocazione prefallimentare comporta la nullità della sentenza di fallimento anche quando il debitore sia stato colpevolmente negligente o si sia volontariamente reso irreperibile – 2012
  • Il Trust: strumento dinamico e efficace per la conservazione, protezione e divisione futura del patrimonio familiare – Aprile 2012
  • L’azione revocatoria ordinaria e il momento storico in cui deve essere verificata la sussistenza del pregiudizio alle ragioni del creditore – 2012
  • La responsabilità oggettiva dell’intermediario per le appropriazioni illecite da parte del promotore non è esclusa dalla finalità di acquisto, da parte del risparmiatore, di prodotti diversi rispetto a quelli proposti dall’intermediario – 2011
  • Il preavviso di revoca nella segnalazione alla Centrale d’Allarme Interbancaria degli assegni non pagati per difetto di provvista – 2011
  • Il vizio nella notifica dell’istanza di fallimento e la nullità della sentenza dichiarativa del fallimento – 2011
  • La Centrale d’Allarme Interbancaria, la revoca di sistema e la responsabilità solidale della banca – 2011
  • L’obbligo della banca di interrompere senza ritardo il rapporto di affidamento in essere con il cliente che manifesti un significativo peggioramento delle condizioni patrimoniali – 2011
  • I prodotti bancari e finanziari che facciano riferimento all’Euribor sono nulli per violazione della normativa antitrust (Legge n. 287/1990) – 2011
  • La prova del credito da parte della banca – 2011
  • L’assegno bancario postdatato: l’obbligo di regolarizzazione fiscale quale cambiale – 2011
  • La modifica unilaterale da parte della banca dei tassi, dei prezzi e di altre condizioni di contratto – 2010
  • La prescrizione del diritto del cliente di chiedere la restituzione degli interessi indebiti applicati dalla banca: la sentenza della Cassazione Civile, sez. U., n. 24418 del 2 dicembre 2010 – 2010
  • Le norme rilevanti relative ai contratti di investimento – 2010
  • In ordine alla illegittimità della capitalizzazione periodica degli interessi debitori nei rapporti bancari (c.d. anatocismo bancario) così come sancito dalla giurisprudenza di legittimità e di merito – 2008
  • Il trasferimento della sede dell’impresa all’estero esclude la sussistenza della giurisdizione italiana e non è più dichiarabile il suo fallimento sul territorio della Repubblica italiana – 2008
  • Le Autorità creditizie e la vigilanza informativa, regolamentare ed ispettiva. La vigilanza su base consolidata – 2004
  • Interest rate swap (IRS). Swap sui tassi d’interesse – 2004
  • La commissione di massimo scoperto – 2004
  • Sulle condizioni per l’appostazione di un credito a sofferenza e la conseguente segnalazione in Centrale dei Rischi presso Banca d’Italia – 2003
  • Il remisier di borsa – 2003
  • La Centrale dei rischi. Il servizio centralizzato dei rischi gestito dalla Banca d’Italia – 2003
  • La passivity rule nelle Opa – 2001
  • Il punto della situazione sulla capitalizzazione trimestrale e sul Prime Rate Abi – 2001
  • La crisi dell’impresa bancaria ed i sistemi di garanzia. Il Fondo interbancario di tutela dei depositi. Il fondo centrale di categoria delle casse rurali e artigiane – 2001
  • Il contratto di conto corrente. Funzione di servizio di cassa. Revocabilità dei pagamenti ai sensi dell’art. 67, comma 2, della legge fallimentare – 2001
  • Del servizio bancario delle cassette di sicurezza. La professionalità del “bonus argentarius”. La clausola di limitazione della responsabilità in ipotesi di furto – 2001
    Responsabilità della banca per avere garantito erroneamente al cliente l’esistenza di fondi per il pagamento di un assegno di conto corrente – 2001
  • Il recesso nel rapporto di conto corrente. Termini e responsabilità – 2001
  • La responsabilità patrimoniale illimitata del socio tiranno per i debiti della società controllata e il socio di minoranza fittizio – 2000
  • Il cash pooling tra le società appartenenti ad un gruppo: la sottoscrizione di un contratto di affidamento bancario da parte di un unico soggetto per le esigenze finanziarie delle società aderenti. Vantaggi sostanziali di cassa e detrazioni fiscali – 2000
  • Il titolo cambiario affetto da irregolarità fiscale – 2000
  • Assegno bancario: la legittimità (senza necessità di motivazione) della revoca da parte del traente dell’ordine di pagamento dopo la scadenza del termine di presentazione – 2000
  • Il forfaiting: la cessione pro soluto avallata da un istituto di credito per operazioni internazionali – 2000
  • La clausola penale, l’interesse moratorio e la legge sull’usura – 2000
  • L’assegno bancario postdatato: l’obbligo di regolarizzazione fiscale quale “cambiale” – 2000
  • Il reclamo all’Ombudsman bancario – 2000
  • Il contratto d’opzione: brevi cenni sulle opzioni put e call – 2000
  • La data certa nei contratti di banca – 2000
  • Il diritto del fideiussore di pretendere dalla banca la documentazione relativa ad un rapporto del garantito diverso da quello per il quale ha prestato garanzia – 2000
  • I pagamenti elettronici in Internet: obblighi e diritti nelle transazioni in rete. Normativa italiana ed europea – 2000
  • Il pegno omnibus: il diritto di ritenzione della banca di tutti i titoli o valori di pertinenza del correntista – 2000
  • Gli interessi di banca riferiti alle condizioni praticate usualmente dalle aziende di credito sulla piazza: nullità della clausola – 2000
  • L’assegno bancario emesso in bianco nella data: nullità ed improtestabilità – 2000
  • Il patto di rotatività nel pegno bancario – 1999
  • Il rigido formalismo dei contratti di banca: tra verità ed elusione – 1999
  • La responsabilità della banca per la “rottura brutale” nella concessione di fido – 1999
  • La tolleranza della banca nello “sconfinamento” dal fido concesso ed obblighi conseguenti – 1999

In questo sito web utilizziamo cookies tecnici per migliorare la Sua navigazione. Continuando la navigazione acconsente al loro uso. Maggiori informazioni alla nostra cookie policy.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi