La richiesta di copia della documentazione e dei contratti bancari ex art. 119 T.U.B. o ex art. 15 del Regolamento GDPR

Di Maurizio Tidona, Avvocato   Indice: L’art. 119 T.U.B. sulla richiesta della documentazione bancaria relativa agli ultimi dieci anni La richiesta di copia dei contratti bancari Il limite temporale relativo alla consegna della copia dei contratti Le modalità di richiesta della documentazione bancaria La richiesta della documentazione bancaria ex art. 15 del Regolamento sulla Protezione […]

Il coniuge separato del de cuius, pretermesso dall’eredità, ha diritto a ricevere la documentazione bancaria ex art. 119, comma 4, TUB

Di Donato Giovenzana – Legale d’impresa   Nota a: ABF, Collegio di Roma, Decisione n. 6333 del 6/4/2020   ABSTRACT DELLA DECISIONE: La formulazione del comma IV dell’art. 119 TUB, che riconosce il diritto di ottenere copia della documentazione bancaria sia al cliente, sia a “colui che gli succede a qualunque titolo” (oltre che a […]

CASSAZIONE – L’operatività del conto corrente cointestato da parte dei contitolari

Cassazione Civile, Sez. Lav., Ord. n. 15966 del 27/7/2020 Di Donato Giovenzana – Legale d’impresa   Massima della Suprema Corte di Cassazione: “Nel conto corrente bancario intestato a due o più persone, i rapporti interni tra correntisti non sono regolati dall’art. 1854 c.c., riguardante i rapporti con la banca, bensì dall’art. 1298, comma 2, c.c. […]

Non sussiste pregiudizialità tra il giudizio proposto dal creditore per ottenere il pagamento di una somma in conseguenza di una fideiussione ed il diverso processo preventivamente instaurato dal debitore

Cassazione Civile, sez. VI, sent. n. 11634 del 16/6/2020   La Suprema Corte ha affermato che non sussiste pregiudizialità ai sensi dell’art. 295 c.p.c. [1], tra il giudizio proposto in tribunale dal creditore per ottenere il pagamento di una somma in conseguenza di una fideiussione ed il diverso processo instaurato dal debitore, innanzi alla sezione […]

Libretto di deposito a risparmio:  La prova delle operazioni non annotate e l’onere della banca di conservazione della documentazione contabile per l’intero rapporto

Nota a: ABF, Collegio di Roma – Decisione n. 19620 del 19 agosto 2019 (pubblicata il 1° giugno 2020) Di Donato Giovenzana – Legale d’impresa   ABSTRACT: 1.  In tema di libretti di deposito a risparmio, la particolare efficacia probatoria prevista dall’art. 1835 c.c., comma 2, si riferisce alle annotazioni che effettivamente figurino apposte sul […]

ABF Milano: L’importanza, per la Banca, dell’acquisizione dell’atto notorio, in presenza di pratiche successorie con profili di criticità

ABF (Collegio di Milano), Decisione n. 2531 del 14 febbraio 2020 (Pubbl. il 1° Giugno 2020) Di Donato Giovenzana – Legale d’impresa   ABSTRACT: In presenza di pretese avanzate da soggetti diversi e di discordanti dichiarazioni circa la qualità di erede, la banca deve invitare entrambe le parti e produrre documentazione idonea a comprovare la […]

L’apertura della cassetta di sicurezza del de cuius è attività preliminare alla liquidazione della quota dell’eredità di spettanza dei coeredi apparenti in quanto potrebbe esservi un testamento con disposizioni differenti

ABF, Collegio di Milano, Decisione N. 532 del 14 gennaio 2020   Di Donato Giovenzana – Legale d’impresa   ABSTRACT: È legittima la condotta della banca che si rifiuti di procedere alla liquidazione delle quote dei coeredi prima che si sia proceduto, nelle forme di legge, all’apertura di una cassetta di sicurezza intestata al de […]

Legittimazione del singolo coerede di domandare alla banca l’intero credito del de cuius caduto in successione – Necessità dell’atto notorio sulla qualità di erede

Significative e proficue precisazioni dell’ABF di Milano a proposito del rapporto tra coeredi e banca Di Donato Giovenzana – Legale d’impresa   Nota a: ABF, Collegio di Milano – Decisione N. 23009 del 14/10/2019 (pubblicata il 20/4/2020)   Il Collegio milanese, in relazione ai motivi di doglianza avanzati dal coerede testamentario, ha formulato le seguenti […]

Della differente “posizione” dell’esecutore testamentario e del legatario e della legittimazione di quest’ultimo alla richiesta documentale ex art. 119 Tub

Decisione n. 8527 del Collegio ABF di Roma, del 16 gennaio 2020 Di Donato Giovenzana – Legale d’impresa   Peculiare intervento del Collegio ABF capitolino concernente la mancata produzione, da parte dell’intermediario, di documentazione richiesta ai sensi dell’art. 119 TUB da parte del nipote e legatario della cliente deceduta, relativamente ad un conto corrente e  […]

ABF, Collegio di Coordinamento – Se l’apertura della successione comporti l’estinzione del conto corrente bancario oppure la successione degli eredi nel rapporto contrattuale

ABF, Collegio di coordinamento – Decisione N. 24360 del 6 novembre 2019   Di Donato Giovenzana, Legale d’impresa   Il contratto di conto corrente bancario non si estingue automaticamente per effetto della morte del correntista ma su espressa richiesta degli eredi.   Dopo la rilevante decisione n. 5305 del 17 ottobre 2013 (concernente il decesso […]

Il controverso rapporto intercorrente fra banca e legatari nelle successioni ereditarie di rapporti bancari

Di Donato Giovenzana – Legale d’impresa   La vexata quaestio consiste nello stabilire se i beni oggetto di legato, dei quali la banca risulti depositaria, debbano essere dalla stessa consegnati al legatario oppure all’erede. A tal fine – secondo la migliore dottrina [1] – occorre riferirsi all’art. 649 c.c., il quale nel 2° e 3° comma […]

Il conto corrente cointestato a firme disgiunte

Di Antonella Mondino, Avvocato   La questione delle quote di spettanza del saldo di conto corrente cointestato Comunemente si ritiene che nella gestione del conto corrente a firme disgiunte ciascuno dei cointestatari abbia il diritto di disporre di quote uguali della somma depositata, ma l’analisi del contratto che regola i diritti e i doveri delle […]

Ritardi e inefficienze della giustizia civile in Italia

Di Antonio Pezzuto, ex Dirigente della Banca d’Italia   1. Premessa I sistemi giudiziari hanno il compito di sostenere il funzionamento dell’economia garantendo la tutela dei diritti di proprietà e l’attuazione dei contratti. Un’adeguata tutela dei diritti di proprietà incentiva il risparmio e gli investimenti, assicurando certezza dei rendimenti che derivano da queste attività; un’efficace […]

La normativa federale anti-riciclaggio in Svizzera dopo il 2015

3 ottobre 2016 Di Andrea Baiguera Altieri, lic. jur. svizzero 1. Principi generali e definizioni autentiche. L’Art. 1 LRD [Legge sul riciclaggio di denaro], novellato nel 2008, massimizza e predilige anzitutto il contrasto al riciclaggio di denaro per fini di finanziamento del terrorismo. Del resto, dopo gli attentati filo-islamici dell’11 settembre 2001, il Legislatore federale […]